MIO PADRE GAY

Ciao Project,

ti scrivo per un motivo molto particolare che mi provoca da diversi giorni un turbamento profondo. Io ho 19 anni e sono etero e di questo non ho dubbi, il problema non riguarda me ma mio padre. Premetto che io stimo tantissimo mio padre che è un padre veramente come si deve. Lui e mia madre si sono sposati perché io stavo per nascere, quando sono nato mio padre aveva 22 anni e adesso ne ha 41. Non ho più mia madre da quando avevo 11 anni e in pratica vivo solo con mio padre che si occupa di tutto. Con lui ho un dialogo vero, quando ho avuto problemi (anche sessuali) ho fatto ricorso a lui e mi ha sempre aiutato. La mia ragazza lo adora perché ha fatto in modo che a casa nostra si sentisse come a casa sua.

Vado al fatto: sono circa sei mesi che mio padre ha un po’ cambiato abitudini, prima non usciva mai, adesso esce in pratica tutte le sere. Esce significa che sta fuori due o tre ore. Le prime volte non ci facevo caso, poi ho cominciato a chiedermi: ma dove va? Ma c’arano anche altre cose strane, qualche volta squillava il suo cellulare e se ne andava a rispondere in camera sua e parlava pianissimo cosa che non fa quando parla con persone che conosco anche io o coi parenti. Avevo la curiosità di spiarlo, ma non l’ho mai fatto perché di fargli una cosa simile vi vergognerei troppo. Ho cominciato a pensare a che motivo ci potesse essere, la prima cosa è stata che potesse avere una donna, ma non ho mai visto mio padre fare complimenti a una donna e dei rapporti che aveva con mia madre non mi ricordo nemmeno. Per mamma e per le cose di mamma ha sempre avuto il massimo rispetto, come per me, ma un rispetto intelligente, senza feticci di nessun genere. In fondo se gli venisse in testa di risposarsi nessuno glielo potrebbe impedire e per me la cosa non sarebbe sconvolgente, cioè potrebbe essere gradita a lui e per questo l’accetterei e lui lo sa. Quindi l’idea che avesse una donna l’ho scartata. C’è stato un fatto che mi ha messo in allarme. Circa un mese fa mi ha fatto conoscere un suo collega di lavoro di 35 anni. In pratica è stato tutto casuale, camminavamo io e papà e incrociamo questo ragazzo. Papà si ferma, me lo presenta, però ho avuto l’impressione netta che papà fosse in imbarazzo e si è trattenuto a parlare col suo collega qualche secondo di troppo e in un modo un po’ imbarazzato. È li che mi è scattato il flash. Naturalmente ho fatto finta di niente, ma anche dopo, l’imbarazzo di papà lo percepivo. Nei giorni successivi lui si è tranquillizzato ma io su quella cosa ci ho ragionato parecchio e più ci penso più mi convinco che papà e il suo collega non siano solo colleghi. Non so che cosa possono essere, ma non sono semplici colleghi. Voglio chiarire che non mi sento sconvolto a pensare che mio padre possa essere gay né a pensare che lui e quel suo collega possano essere un coppia (al limite), quello che non mi piace è che mio padre sia costretto a fingere con me perché magari ha paura di dirmelo. Ho letto sul forum tante storie di coming out di figli verso i genitori ma mai il contrario e penso che se per un ragazzo deve essere imbarazzante lo deve essere ancora di più per un padre che deve confessare al figlio di essere gay. Non ho cercato prove del fatto che mio padre sia gay, non sono andato a frugare nel suo computer perché lui non l’ha mai fatto col mio, ma non so che fare, cioè se dirgli che io l’ho capito o andare avanti così aspettando che sia lui a prendere la decisone. Faccio di tutto perché mio padre si senta a suo agio con me ma credo che su questo punto a suo agio non ci si sentirà mai. Ho letto sul forum di gay sposati, quindi la situazione che vive mio padre non è poi una cosa così eccezionale. Io ne parlo come se avessi la certezza che le cose stanno effettivamente così, in realtà non ne sono certo, ma l’intuizione mi porta lì. Project, da quello che ho capito tu sei molto più grande di mio padre e forse cose del genere ti sono già capitate e potresti dirmi che devo fare, perché voglio bene a mio padre e il fatto che possa essere gay non lo diminuisce per niente davanti ai miei occhi.

Aspetto una tua risposta. Se vuoi, puoi pubblicare questa mail.

Ti allego il mio contatto [omissis]

G.R.

________

Se volete, potete partecipare alla discussione su questo post aperta sul Forum di Progetto Gay: http://progettogayforum.altervista.org/viewtopic.php?f=20&t=298

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...