OMOSESSAULITÀ LATENTE

Sul blog Progetto Gay il giorno 11/6/08 è comparso questo commento al post “Normalità e paura di essere Gay”:

ciao a tutti. sono un ragazzo 25 enne. Fino a 2 anni fa la mia vita è andata sempre ottimamente: attratto dalle donne, storie belle e profonde, credo di poter dire che ho realmente amato. sennonché 2 anni fa ho sofferto di un attacco di depressione maggiore che ha cambiato parte del mio modo di vedere, instillandomi in quel periodo l’idea persasiva di possedere una latente omosessualità. Da quel giorno ho avuto tantissime ragazze, alcune le ho possedute, altre no.. con altre ci sono stato anke per parecchio tempo. Il punto è che sempre mi frulla l’idea di essere gay e la paura di non riuscire a costruire nulla nella mia vita. Guardo gli uomini e quelli belli mi attraggono, anche tanto, ma capita con 1 su 10. non ho mai pensato ad atti sessuali con loro, al max la fantasia mia arriva a immaginarmi abbracciato a lui.. ma è sempre un sentimento connotato da grandissima tristezza.. mi sono proprio annoiato di questa situazione.. cosa devo fare secondo voi? cosa sono secondo voi?

Scritto da : documentatus 11/6/08

______________

Ciao Documentarius,

un commento come il tuo merita un’attenzione speciale. In primo luogo vorrei dirti di stare tranquillo perché le questioni delle quali tu parli in genere arrivano a definirsi da sé in tempi non lunghissimi, tendono invece a complicarsi se sono accompagnate da tentativi di capire e di razionalizzare troppo, e soprattutto se sono vissute ansiosamente. L’orientamento sessuale, qualunque esso sia, non ha nulla a che vedere con l’angoscia e non apre in nessun caso la strada a qualcosa di terribile. Fino a 23 anni hai avuto una tipica storia etero e associ il sorgere dell’idea di possedere una latente omosessualità, che definisci “pervasiva”, con un episodio di depressione. Aggiungi anche che nonostante l’idea della latente omosessualità hai avuto tantissime ragazze, con più di qualcuna hai avuto esperienze sessuali, e con qualcuna sei stato per parecchio tempo. Ciò che mi colpisce è il numero di ragazze che hai conosciuto in due anni, ho l’impressione che possano essere troppe per costruire con loro un rapporto affettivo profondo (discorso che potrebbe valere anche per le ragazze che hai avuto fino all’episodio di depressione). Aggiungo che tu parli di idea pervasiva di una latente omosessualità dopo l’episodio depressivo ma non accenni ai motivi scatenanti di quell’episodio di depressione, e tra l’altro, dietro la parola depressione ci sono molti possibili significati e ci sarebbe molto da dire. In ogni caso tu riporti ‘idea di omosessualità alla depressione e aggiungi che hai paura di non riuscire a costruire nulla di buono nella tua vita, cosa che non ha nulla a che vedere con l’orientamento sessuale perché sia un ragazzo etero che un ragazzo gay possono vivere una vita bellissima, anche se si tratta di vite orientate in modo diverso. Certo, se un ragazzo gay vuole comunque vivere la vita di un ragazzo etero allora i problemi immancabilmente arrivano. Ma veniamo alle cose che tu dici riguardo alla tua possibile omosessualità: gli uomini belli ti attraggono “anche tanto”, ma capita con 1 su 10. Beh, tutto questo accade a tutti i ragazzi gay. Molto delicata è invece la questione legata al fatto che tu non pensi ad atti sessuali con loro, anche se ammetti che la tua fantasia arriva a immaginarti abbracciato con un ragazzo, fantasia che non è certo una fantasia etero. La tristezza che accompagna questi pensieri non è facilmente interpretabile e bisognerebbe avere qualche elemento in più a disposizione per capire le cose dall’interno. Resta un fatto non secondario: hai scritto un commento sul blog di Progetto Gay e questo un ragazzo che non avesse realmente in testa l’idea o almeno il dubbio serio di essere gay non lo farebbe. Nella mia esperienza mi è capitato molte volte di trovarmi di fonte a situazioni come quelle che descrivi. Ho dato il mio contatto msn agli interessati e ho parlato con loro, nella grande maggioranza dei casi, in tempi ragionevoli (qualche mese) gli interessati hanno preso atto del loro orientamento sessuale e si sono accettati. Solo in due casi non si trattava di ragazzi gay, di uno, molto diverso dal tuo, ho parlato nel forum – col rispetto totale delle privacy – dopo essere stato autorizzato dall’interessato. Se vuoi, posso darti il mio contatto, il mezzo migliore, cioè quello più riservato è un messaggio privato tramite forum. Il forum di Progetto Gay è: http://progettogay.forumfree.net/ la registrazione è anonima e cancellabile in qualunque momento, altrimenti puoi mandarmi un messaggio con il tuo contatto usando la funzione “invia un messaggio” che si trova sotto il mio avatar (la bandierina arcobaleno) nel blog “Storie gay e non solo” http://storiegay.spaces.live.com/ ma devi avere un account (hotmail o live) se non te la senti lasciami almeno un altro commento sul blog.

Un abbraccio!

Se volete, potete partecipare alla discussione su questo post aperta sul Forum di Progetto Gay:http://progettogay.forumfree.net/?t=28930427

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...