Amico fragile

Amico fragile
 
Sto scrivendo la mia vita
con le dita, sulla sabbiai
n riva al mare.
Atti concreti, pesantis
ono proiettati subito
in un mondo
del quale si ha difficoltà
a ricordare il sapore.
Non è il tempo.
No, non è il tempo
che ingoia tutto,
e tutti,
senza curarsi di versare una lacrima.
E’ lui
implacabile come il mare.
Imprevedibile come il mare.
Insensato, proprio come il mare.
Scivola sulla mia vita,
lambisce le mia dita
quando ancora sono intente a scrivere,
e le lacrime che ha dentro
e non riesce a piangere
si trasformano in un’onda che cancella
tutto.
Sé e me.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...