GAY IN SPOGLIATOIO E IN DOCCIA

I Gay negli spogliatoi e nelle docce delle palestre e delle piscine

Ricevo “anonimo” e pubblico “integralmente”.

C’è questo tipo allucinante… insomma vi spiego, la sera durante la settimana vado spesso a farmi una nuotata in piscina… non è una piscina comoda rispetto a dove sto io ma si paga poco… ovviamente c’è un botto di gente e le corsie sembrano un rivolo con in transito un branco di acciughe ma non è malaccio basta sapere in che giorni e a che orari andarci.

Allora c’è questo ragazzo che si mette là seduto sulla panca dello spogliatoio ed attacca bottone con chi gli capita prima e dopo. E’ lento nello spogliarsi ancora di più nel rivestirsi e soprattutto sta sempre a guardare i ragazzi con una faccia che… è chiaro no che se li gode!!!Ne abbiamo parlato quelle volte che è venuto pure il mio ragazzo… magari gli altri possono anche non farci caso ma… uhmmmm a noi mica sfugge come fissa tutti… pure noi… terzo grado approfondito su ogni piano. Non si fa mai e poi mai la doccia… sapeste i motivi che adduce al riguardo… bhè fra un po’ li esporrò… e soprattutto ha questo brutto vizietto di dimenticarsi a casa l’accappatoio diciamo un po’ troppo spesso. Ed allora che fa? Sta faccia tosta chiede al tipo di turno se glielo può imprestare… così per asciugarsi un po’, giusto per infilarsi i vestiti e non essere tutto gocciolante… una scusa pietosa, ma di gente gentile e fessa ce n’è e spesso molto spesso ottiene il suo bottino… ci si trastulla con quel cazzo di accappatoio… una cosa incredibile… direte e vabbè a te che te ne frega? Perché quello poveraccio non può godersela a modo suo? Ma ci mancherebbe!! Venite a dirlo proprio a me? Felicissimo di vedere qualcuno trovare un modo per stare bene a modo suo… solo che ecco, il punto è che questo gay che più gay davvero non si può, ogni volta tira fuori la battutina malevola, dico ogni fottuta volta che uno gli da un po’ di corda e gli fa qualche domanda… che poi non so che domande gli fanno o di cosa stanno a parlare perché sinceramente io mi faccio i cavoli miei… bhè ogni volta questo esplode (badate in urlata perché lo sentano tutti) tutto sul più bello in una serie di – Attenti al lupo gay che si aggira tra noi… . – Della serie… “Oh, io la doccia non me la faccio mica che poi ti becchi il finocchio che ti punta… oh ma sei pazzo? Quello poi ti segue e ti incantona in un angolo, sai per la fame che hanno… ma tu pensa che schifo pensare che c’è un culattone che tornato a casa si fa le seghe pensando a quando ti ha visto nudo… io qualcuno l’ho visto con l’uccello ben dritto che tenta il trucco del sapone… .” MA DAIIIIII!!!!!!!!!! Ma ci credete? Sto stronzo di un frocio che fa terrorismo gay!!!! E perché poi? Per che diavolo di ragione? Deve forse paracularsi per quando gli scende la bavetta??? Un giorno ha sputtanato un ragazzetto… che ok, ce l’aveva sull’attenti… ma magari erano pure fatti suoi!!! O no? E sto stronzissimo gli ha fatto una scenata pubblica incredibile!!! Io allora gli ho fatto osservare che a uno si può drizzare per i mille e più mille motivi… magari gli è venuta in mente la tipa che gli ha appena fatto da lepre per tutte le vasche… se a me si drizzasse ora tu che mi diresti? Ha detto che uno come me frocio non può certo esserlo… SOB!!! Ma quello invece lo era proprio un bastardo suc xxx cazzi… lui queste cose le capiva al volo… Sto povero ragazzetto rosso come un papavero, che a momenti si metteva a piangere ovviamente non lo si è più visto… avrà cambiato piscina… ma tu pensa !!! Voi lo capite uno che fa così? E non ditemi che è solo per fare l’unico gallo nel pollaio… perché io invece vi dico che è solo uno stronzo frustrato che deve rifarsi delle sue rogne e della sua viltà sugli altri…L’altra sera il trucchetto dell’accappatoio ha provato a farlo anche con me… sbagliato tutto… per prima cosa gli ho fatto notare che se si rivolgeva alla segreteria un accappatoio da imprestargli ce l’avevano di sicuro, una volta era successo pure a me di dimenticarlo e me ne avevano dato uno della piscina… un po’ piccolo e cortino, ma diamine di spugna era!! E poi ho pure aggiunto che si dimenticava un po’ troppo spesso le cose e forse una cura di fosforo e ferro non gli avrebbe fatto male… ci è rimasto un po’ ma poi se l’è messa via e ha seguito il mio consiglio ed è andato a chiedere un accappatoio… poi è tornato alla carica e si è messo a farmi il terzo grado di domande e di sguardi… ho celato il più possibile, mi sono vestito in fretta… farmi vedere da sto stronzo, ma vi pare? Piuttosto nudo su una rivista gay!! Bhè si fa per dire… Poi sul più bello che mi sto infilando il maglione se ne esce con questa “che sono proprio ingenuo a farmi la doccia là”, perché? Chiedo con finta nonchalance e quello attacca con la solita tiritera… . Ah bene, mi dico… ma non è serata per te… sai, osservo, non penso che per quanto ti riguarda devi avere tanti timori, fa uhm? Bhè non penso che sei il tipo che un gay si metterebbe a guardare od a provarci… Ah, e tu che ne sai? Quelli appena vedono un culo od un uccello… No, carino non funziona proprio così uno gli attributi ce li deve avere, sennò che stai a guardare? Mi ripete e tu che ne sai? E’ nero… vedo il fumetto che gli esce da quella inutile testa che si ritrova insaccata tra le spalle… Bhè vedi, dico, si da il caso che io sono gay e sinceramente non ti guarderei mai, già in costume si vede che non ne vale la pena… quello diventa blu e verde e poi violetto, non riesce a smaltirla la verità, perché insomma è pure vero quello che dico… . Poi esplode!!! Le offese, le madonne, e pervertito di qua e pervertito di là, e fate tutti schifo e tutti gli epiteti offensivi del caso etc etc etc… . Gli dico che mi dispiace davvero che la mia presenza lo disturbi tanto ma io un cartello lo volevo proprio appendere mesi addietro “Ragazzi attenti c’è un frocio tra voi!!!” ma la direzione ha detto che pur a fin di bene non si poteva fare… che i cani in piscina non ci possono entrare ma i gay si. S’è stato zitto. Ma proprio zitto.Ora io vorrei davvero un giorno beccarlo in qualche locale gayo e sputtanarmelo di brutto, ma per quel poco che ci vado non ho molte speranza… l’espressione della sua faccia… me la sogno… . Ma mi basterebbe che girando da queste parti leggesse e si riconoscesse… A lui allora al caso dico se non hai palle per vivere la tua vita lascia che chi ce le ha si viva in santa pace la sua!!! STRONZO!!!!!

__________
Se volete, potete intervenire nella discussione sul tema aperta nel FORUM DI PROGETTO GAY:http://progettogayforum.altervista.org/viewtopic.php?f=23&t=31&start=0

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...