FANTASIA GAY SOSTITUTIVA

Eh… beh… sognare sì… la fantasia non la puoi mica fermare e poi perché? Ma un desiderio perché lo devo mettere da parte? … ma chi l’ha detto? Magari dopo non si realizza, non ha niente a che vedere con al realtà… però la fantasia è mia, non fa male a nessuno e poi un ragazzo bello è bello, ti si stampa nel cervello, se poi non è nemmeno bello ma è proprio sexy allora è il massimo, cioè, ti incanta, solo come ti guarda, e lui è così, dolce e magnetico allo stesso tempo, almeno a me fa questo effetto, la voce sexy, soprattutto la voce, quando lo sento al telefono mi fa un affetto potente… mi stendo sul letto e desidero che la conversazione non finisca più, non ha nemmeno importanza quello che dice, basta che continui a parlare… le mani curate e forti ma anche un po’ esitanti, quando ci diamo la mano, io quel contatto, per minimo che sia, me lo godo, un contatto a pelle. La sua mano è asciutta, magra, calda, ma quando ti stringe ti fa quasi male… ti stringe la mano e ti sorride… quando succede mi sciolgo, vado proprio in estasi e allora come fai a fermarla la fantasia… parte da sé e non la fermi più. Mercoledì scorso siamo andati con altri amici fuori città e abbiamo preso un autobus delle linee extraurbane… lui era seduto vicino al finestrino, e io a fianco a lui, mi veniva in mente che lo avrei tenuto lì in eterno, vicino a me, dove non poteva scappare… ne sentivo proprio la presenza fisica, la sentivo in modo potentissimo, sentivo il suo calore, lo potevo osservare da vicinissimo, non tanto il viso ma le mani, le avevo sempre davanti agli occhi e mi veniva da pensare che con quelle mani lui si masturba e immancabilmente la mia fantasia cercava di ricostruire la scena. Desidero disperatamente di avere un contatto sessuale con lui anche se so che non succederà. Non glielo dirò mai, questo è ovvio, se no lo perderei anche come amico. Sogno spesso di vederlo nudo e di abbracciarlo nudo contro nudo e quando sta vicino a me, per me, trattenermi è difficilissimo, devo fare una violenza a me stesso… anche se in effetti non solo non l’ho mai visto nudo ma nemmeno senza camicia. Io lo so che non è mio, che lui ha la ragazza e che le vuole bene, io queste cose le so benissimo e io dovrei rinunciare alle mie fantasie su di lui per questo? Ma che cosa gli sto togliendo? Io non lo sto ammazzando e poi lui non lo sa nemmeno, per lui è tutto assolutamente come prima. Lo so che tutte queste cose resteranno solo fantasie, lo so benissimo, lui è etero, lo so, lo vedo benissimo, ma perché io devo rinunciare alla fantasia? … ma io non lo violento mica, io lo amo e non glielo posso nemmeno dire! Sono al punto che mi sento turbato quando mi passa vicino… sono felice che ci sia ma sono infelice perché non sarà mai mio. Certe volte l’osservo quando sta con la ragazza, naturalmente non mi faccio notare… beh, lui con la ragazza è dolcissimo, la coccola proprio, tutto sorrisi tenerissimi… ci vorrei essere io al posto della ragazza, cioè quando sta con la ragazza è tenero, dolce… quando lo vedo in quegli atteggiamenti penso che fare l’amore con lui debba essere bellissimo che è uno che fa di tutto per farti stare bene. Io lo desidero proprio, certe volte mi manca da matti, ci sto malissimo, quando gli passo vicino e non gi posso nemmeno sorridere mi sento morire… devo fare finta che non mi interessa, devo proprio guardare dall’altra parte, mi verrebbe almeno da girarmi verso di lui ma non mi giro, non mi posso girare. Però io un modo per guardarlo quando non se ne accorge ce l’ho, gli faccio le foto con il telefonino e gliene ho fate tantissime, qualche volta, quando ce n’è stata l’occasione gli ho chiesto di mettersi in posa… ma molte volte sono foto rubate, quello che mi spiace è che non sono foto sexy. Darei un milione di dollari per avere una sua foto sexy. Quando sto con sua ragazza, e lei mi parla di lui, mi sento stranissimo… loro fanno l’amore, io lo so, non lo dicono ma io lo so, e io invece mi masturbo pensando a lui… ma perché una ragazza può fare l’amore con lui e io no? … Certo, perché lui vuole la ragazza… lo so, ma non è giusto, io non so tra loro come se la passano, ma io non credo che la ragazza possa amarlo più di come lo amo io, io per lui non ci campo più… quando c’è mi vorrei mettere sempre in mezzo… ma non lo poso fare… mi devo limitare, mi devo castrare e questo non è giusto… ma io ho 22 anni, cavolo! Ma come faccio ad accettare una cosa simile. Certo mi potrei cercare un ragazzo gay… e dove lo trovo? E poi anche se lo trovassi me ne dovrei innamorare e soprattutto si dovrebbe innamorare lui di me… se no, il gioco ricomincia da capo e non si conclude mai niente… perché poi questa delle fantasie erotiche è una specie di condanna dei gay… non te ne puoi liberare… e non le puoi realizzare… e io adesso ho in testa lui… e non c’è gay che tanga… mh… chi lo sa poi se è vero… tanto la prova non la posso avere, io un ragazzo gay dove lo trovo? Non ne ho mai visto uno! Sembra incredibile, ma non ne ho mai visto uno! Anche oggi, tanto, come va a finire? Le solite cose… vabbe’ ma che cavolo di vista è questa! Basta! Mi sono stufato! Voglio un ragazzo vero! Un ragazzo gay, bello, che mi vuole bene… e soprattutto un ragazzo che sia mio… voglio una certezza da abbracciare, da coccolare, da toccare, ci voglio fare l’amore… mi sono stufato di vivere senza queste cose, non ha senso vivere senza amore… Ma in fondo che cosa sto chiedendo di male? Perché gli altri sì e io no? Non lo posso accettare!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...